APRIL 29, 2020

Nektaryus

Fashion brand

Nektaryus è uno Streetwear brand indipendente nato sulle coste dell’isola di Creta come omaggio alla natura dell’isola ed alla semplicità di un vecchio pescatore da cui prende il nome.

Innanzitutto come state? NEKTARYUS è un brand originario dell’area corrispondente alla prima zona rossa d’Italia; come avete vissuto le prime fasi di questa situazione?

Noi, fortunatamente, stiamo tutti bene. All’inizio, o meglio, prima che succedesse tutto questo non avremmo mai immaginato di poter restare bloccati in casa per settimane. Per primi pensammo che non sarebbe mai stato possibile chiudere e bloccare tutto qui a Milano ed in Italia in generale. Ma è successo e abbiamo agito di conseguenza.

L’industria della moda è, senza dubbio, una di quelle che più fortemente sta subendo e subirà le conseguenze di questa circostanza senza precedenti.
La filiera della moda si è interrotta, i grandi eventi internazionali sono stati rimandati o cancellati, il segmento retail si appoggia oggi interamente sulle spalle di e-commerce alcune volte ancora non all’altezza… Come sta reagendo NEKTARYUS a tutto questo?

Cerchiamo di restare positivi e di guardare come questa situazione possa essere una opportunità. La produzione si è dovuta fermare ma non per questo anche la creatività. Noi siamo un piccolo brand nella città della moda, siamo accerchiati dai grandi colossi del settore ma tutti nelle stesse condizioni. Sfruttiamo il momento per farci trovare pronti quando tutto questo sarà finito. Per questo motivo, attraverso idee creative e progetti originali, siamo riusciti a raggiungere i nostri obiettivi.

Come si è trasformata la routine quotidiana dello staff di NEKTARYUS a partire dal lockdown?

Nonostante siamo tutti a poche centinaia di metri di distanza questa situazione ci impedisce di incontrarci. Ma per fortuna tramite la tecnologia, con videochiamate e messaggi riusciamo sempre a tenerci in contatto ed a confrontarci. Possiamo dire che ormai ci siamo abituati e abbiamo formato un vero e proprio sistema di lavoro.

Il vostro brand racconta, per ispirazioni e riferimenti, un rapporto quasi simbiotico con la natura ( dal vostro logo alle ambientazioni degli shooting ); come vivete questa fase di ‘privazione’ dal contatto con essa e, allo stesso tempo, il fatto che la natura stessa stia rinascendo nel momento in cui ne viene ostacolata l’ingerenza dell’uomo?

Questo sicuramente è l’aspetto più duro di questa situazione. Il non poter uscire, stare all’aria aperta e fare ciò che amiamo è la cosa che più ci manca, soprattutto quando ci sono belle giornate come in questo periodo. Ma guardando sempre l’aspetto positivo, l’aria è pulita, anche a Milano finalmente si vedono le stelle la sera, gli animali si stanno riappropriando dei propri spazi e anche l’acqua è tornata limpida e cristallina. Sicuramente tutto questo è un gran bene per il nostro pianeta.

#Breathelivefly.
Come sempre, il nostro motto.
Respira, vivi e vola.

In un’epoca che vedrà grandi rivoluzioni nel sistema-moda dal lusso al fast-fashion, quale pensate che possa essere il ruolo o la prospettiva di un brand indipendente?

Un brand indipendente ha la possibilità di muoversi molto più rapidamente e in maniera snella. Questo riteniamo sia il nostro punto di forza.

View this post on Instagram

A t-shirt for men A dress for women

A post shared by NEKTARYUS (@nektaryus) on

Come state pianificando il futuro del brand? Raccontateci il vostro 2019 ed i vostri progetti.

Noi ogni anno fino ad oggi siamo usciti con una collezione “no season” ed anche quest’anno faremo la stessa. La differenza però sta nel fatto che siamo tornati alle origini. Mi spiego meglio: noi siamo nati facendo magliette, semplici t-shirt con grafiche rappresentanti animali marini. Quest’anno abbiamo deciso di fare una collezione con solo T-shirts, nessun altro capo od accessorio.
Pensiamo che tutti i brand dovranno uscire un po’ da i loro canoni in questa situazione, quest’anno e soprattutto l’anno prossimo. Noi siamo tornati alle origini.

Dateci qualche consiglio per “sopravvivere” alla quarantena.

Noi, per fortuna o sfortuna, siamo sempre occupati, quindi non abbiamo molti momenti in cui non sappiamo cosa fare. In questo periodo abbiamo pianificato molto l’organizzazione del prossimo anno e non appena concludiamo un progetto ne iniziamo uno nuovo. Non ci piace perdere tempo. Quando stacchiamo dal lavoro facciamo un po’ di attività fisica, spesso in videochiamata per allenarci insieme ai nostri amici. Ogni giorno cerchiamo di imparare qualcosa di nuovo, dedicandoci a quelle attività che nella frenesia della vita si lasciano indietro.

Qual è il messaggio che volete condividere con chi ama il vostro brand?

#Breathelivefly. Come sempre, il nostro motto. Respira, vivi e vola. Questo è il momento del “respira”, siamo nella fase di preparazione, presto tutto finirà e se riusciamo a trovare il nostro equilibrio e farci trovare pronti, ripartiremo senza grandi difficoltà. Noi pensiamo che tutto sarà diverso, anzi, non diverso, più bello. E lo sarà perché abbiamo imparato a goderci anche le più piccole cose come fare una passeggiata, incontrare un amico ed anche andare al lavoro.

#letsstayaMAZEd

Follow Us

Subscribe For Updates

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere info sulle prossime novità.